A volte una parola viene usata costantemente nelle conversazioni e nei media, tanto che diventa così banale che spesso non ce ne accorgiamo più. Lo usiamo senza sapere davvero cosa significhi. Lo stesso vale per la parola proteina, che continua a spuntare in relazione alla nutrizione, ma se qualcuno ci chiedesse di cosa si tratti in realtà, la maggior parte di noi non saprebbe cosa rispondere se non accennare a qualcosa che riguardi muscoli e allenamento.

Elementi costitutivi di base

Tuttavia, le proteine ​​sono molto di più. Sono una delle tre principali fondamenta i tre principali macronutrienti oltre a grassi e carboidrati. Tutti e tre i capisaldi sono ugualmente importanti e ognuno di essi svolge un ruolo vitale nel corpo. Abbiamo detto che ci saremmo concentrati sulle proteine ​​oggi, quindi passiamo all’esplorazione.
Le proteine ​​sono grandi molecole complesse costituite da unità di base più piccole – aminoacidi. Diverse proteine ​​sono costituite da diversi aminoacidi in diverse sequenze e hanno compiti differenti.
Le proteine ​​possono agire come enzimi, come una parte fondamentale di vari processi corporei o come elementi costitutivi delle nostre cellule. Abbiamo già detto che le persone li menzionano più spesso in relazione ai muscoli, perché sono i principali mattoni delle cellule muscolari, ma in realtà sono in ogni cellula e tessuto del corpo.
Oltre all’acqua, le proteine ​​sono le molecole più comuni nel nostro corpo.

Elaboriamo, smontiamo e rimontiamo

 

Indipendentemente dal ruolo che svolgono nell’organismo, le proteine ​​sono assolutamente necessarie per la vita. Dobbiamo ingerirli con il cibo, e poi se ne occupa il nostro laboratorio. Le proteine ​​vengono scomposte nel corpo in singoli aminoacidi e da questi il ​​nostro corpo assembla nuove proteine ​​che gli corrispondono.
Quindi sono aminoacidi essenziali.
Molti aminoacidi sono prodotti dal nostro corpo, ma ci sono nove aminoacidi essenziali per gli adulti e 11 per i bambini, quelli di cui abbiamo bisogno per passare attraverso il cibo. Pertanto, è molto importante consumare proteine ​​di alta qualità. Quelli che contengono il rapporto e la quantità ottimali di tutti gli aminoacidi essenziali.

Fonti proteiche

 

La maggior parte delle proteine ​​nella dieta occidentale è ancora rappresentata da alimenti di origine animale, che sono una fonte di proteine ​​di alta qualità, ma bisogna stare attenti a non consumare troppi grassi saturi. Buone fonti di proteine ​​animali includono carne magra, uova, latte e latticini. Anche gli alimenti a base vegetale possono essere una buona fonte di proteine, ma la loro composizione aminoacidica è meno ottimale. Questo problema può essere efficacemente risolto con il consumo combinato di diverse fonti proteiche vegetali. Le migliori fonti di proteine ​​vegetali includono legumi (fagioli, ceci, soia, fave), noci e semi, quinoa, riso, verdure a foglia verde, mirtilli e funghi. Le proteine ​​dovrebbero rappresentare tra il 10 e il 15 percento dell’apporto energetico giornaliero. Un adulto ha bisogno di 0,8 g di proteine ​​per chilogrammo di peso corporeo al giorno, mentre i bambini, le donne incinte, le madri che allattano, gli atleti e gli anziani ne hanno bisogno leggermente di più. Chi, per qualsiasi motivo, non consuma alimenti di origine animale dovrebbe prestare maggiore attenzione all’adeguato apporto di proteine ​​e aminoacidi essenziali.

Se non hai abbastanza proteine…

 

Dal momento che le proteine ​​nel corpo lavorano in ruoli diversi e in molte aree, anche i problemi in caso di carenza proteica sono molto diversi. Elenchiamo alcuni dei più comuni:

  • Ansia e disturbi dell’umore Sistema immunitario indebolito
  • Lesioni comuni
  • Una sensazione di pensieri offuscati
  • Colesterolo alto Problemi digestivi
  • Mestruazioni irregolari
  • Problemi di insonnia
  • Problemi alle unghie

È anche interessante notare che uno dei segni che non stai consumando abbastanza proteine ​​è anche il desiderio di dolci. Uno dei compiti delle proteine ​​è anche il mantenimento dei livelli di glucosio nel sangue. 

L’assunzione eccessiva di proteine ​​può essere pericolosa?

 

Finora, non ci sono prove dirette che l’assunzione di proteine ​​in eccesso rispetto alla quantità raccomandata abbia effetti dannosi. Tuttavia, non è raccomandato un apporto proteico molto eccedente, in quanto può aumentare la possibilità di calcoli renali, aumentare l’escrezione di urina e quindi calcio, che ha un effetto negativo sulla salute delle ossa. Il limite superiore di assunzione di proteine ​​per il quale non sono previsti effetti avversi è di 120 g per le donne e 140 g per gli uomini.

 

Per un movimento efficiente e tutto il resto

 

Con un apporto sufficiente di proteine ​​totali e quindi di aminoacidi essenziali, non ci prendiamo cura solo dei nostri muscoli, come forse avete pensato fino ad ora, ma di innumerevoli processi in tutto il corpo, che sono determinanti per il corretto funzionamento di una varietà dei sistemi nel corpo. Dobbiamo tenerlo a mente tutti, specialmente i vegetariani, vegani e quelli che hanno un maggiore bisogno di proteine. Abbiamo già menzionato atleti, donne incinte, madri che allattano e bambini, che hanno anche maggiori bisogni durante il periodo di sviluppo intensivo. Una dieta varia, ricca di tutte le sostanze di cui abbiamo bisogno, non è scontata. Al ritmo di oggi, spesso, almeno durante la settimana, mangiamo un’alimentazione piuttosto povera, anche se non necessariamente povera in termini di quantità. Nel fine settimana c’è un po’ più di tempo da dedicare a un’alimentazione sana. Alcuni, che possono vantare una maggiore disciplina, preparano i pasti durante la settimana in anticipo, mentre altri si aggirano tra pasti più o meno salutari con la coscienza più o meno sporca. Anche gli integratori alimentari di qualità sono un aiuto gradito, in modo da non esaurire ciò di cui l’organismo ha assolutamente bisogno, in modo da poterci alzare sani ogni giorno e fare tutto ciò che è necessario, e poi abbiamo ancora abbastanza forza (che è anche più importante) per noi stessi e per i vostri cari.

Come fornire al corpo una quantità sufficiente di proteine?

 

Le proteine ​​possono anche essere fornite al corpo consumando integratori alimentari di alta qualità. Nel corso degli anni, l’apporto di nutrienti necessari per mantenere la massa muscolare inizia a diminuire e, di conseguenza, i muscoli iniziano a cedere. Il nostro peso spesso non cambia per questo motivo, ma cambia la forma del corpo e la condizione stessa. A causa dei muscoli più deboli, l’attività fisica del corpo diminuisce. Ma esiste una soluzione che aiuta efficacemente a mantenere la massa muscolare. Il prodotto Vitality è stato creato sulla base della ricerca cfr. Tomislav Majić, Ph.D. Maijic cardiologo internista. È un prodotto che aiuta a mantenere i muscoli anche quando non riusciamo a muoverci abbastanza. Allo stesso tempo, stimola la formazione del tessuto muscolare e contribuisce alla salute dei muscoli scheletrici. È un supporto efficace per tutti i muscoli del corpo, compreso il cuore, la vescica e altri organi.

Vitality contiene proteine ​​che contribuiscono all’aumento e al mantenimento della massa muscolare e al mantenimento di ossa sane. Contiene inoltre: – Concentrato di proteine ​​del latte da latte fresco scremato. – Alto contenuto di polifenoli da cacao e mela. – Estratto di pomodoro verde ad alta concentrazione. – Aroma naturale di mela e dolcificante di stevia.
 

 

Maggiori informazioni su https://www.biostile.hr/izdelek/vitality.

No comment yet, add your voice below!


Add a Comment

Vaša adresa e-pošte neće biti objavljena. Obavezna polja su označena sa * (obavezno)